Spedizione gratuita per gli ordini superiori a 45 €

Il caffè decaffeinato fa male?

Il caffè decaffeinato fa male? 24 luglio 2018 • Staff Caffesospeso

Il caffè decaffeinato fa male? Scopriamo insieme come si ottiene il caffè hag, quali sono le sue caratteristiche e quali i falsi miti legati alla sua produzione e al suo consumo

Il caffè decaffeinato può essere una valida alternativa al caffè normale per tutte quelle persone che, in alcuni momenti della giornata o della vita, hanno bisogno di limitare l'assunzione di caffeina ma non vogliono rinunciare al gusto di un buon caffè.

Ma il caffè decaffeinato fa male?

Sugli effetti del caffè decaffeinato sembra esserci ancora parecchia confusione: c'è chi ancora si chiede se il caffè decaffeinato sia cancerogeno e se, in generale, abbia effetti collaterali sul funzionamento di organi come il fegato, lo stomaco, il cuore la prostata e sull'organismo in generale.

È arrivato il momento di fare un po' di chiarezza!

Continua a leggere questo articolo e scopri insieme a noi come si fa il caffè decaffeinato, quali sono le sue proprietà, chi può berlo e chi addirittura dovrebbe preferirlo al caffè normale, e tutte le altre risposte alle più comuni domande sul caffè decaffeinato che ancora non hai scoperto. 

Il caffè decaffeinato: come si fa

Il caffè decaffeinato è una bevanda ricavata dai chicchi di caffè che vengono privati della caffeina grazie a un lavaggio effettuato a temperatura e pressione elevate con un solvente.

caffe-decaffeinato-come-si-fa

Inventato da un tedesco, Ludwig Roselius, figlio di un assaggiatore di caffè, e commercializzato con il nome di caffè hag, il decaffeinato nasce a Brema agli inizi del Novecento per rispondere alla crescente domanda di una bevanda che conservasse il sapore del caffè ma non contenesse caffeina.

Che cos'è la caffeina?

La caffeina è un alcaloide presente naturalmente nei chicchi di caffè. Letale se assunta in dosi da qualche grammo, la caffeina ha un'azione eccitante e stimolante sul nostro cervello e in particolare sul sistema nervoso, per questo la sua assunzione può risultare controindicata per alcune persone.

Il caffè decaffeinato è cancerogeno?

Il procedimento di decaffeinizzazione non comporta alcun rischio per la salute.

Il motivo per cui molti ritengono che il caffè decaffeinato fa male e possa essere addirittura cancerogeno è legato a un passato in cui il processo di estrazione della caffeina veniva effettuato tramite solventi che potevano risultare tossici per l'organismo, anche se il lavaggio successivo dei chicchi ne neutralizzava in ogni caso gli effetti. 

Oggi le nuove e più avanzate tecniche di decaffeinizzazione permettono di utilizzare solventi naturali - come l'anidride carbonica supercritica, cioè portata ad alte temperature - che non presentano alcuna tossicità. Inoltre i moderni estrattori industriali permettono di eliminare esclusivamente la caffeina, senza privare i chicchi delle altre sostanze benefiche, come gli oli minerali, contenute nel caffè.

Che differenza c'è tra il caffè normale e decaffeinato?

Nessuna, se non per il fatto che il caffè decaffeinato non contiene caffeina.

Una volta decaffeinizzati infatti i chicchi di caffè vengono torreffatti allo stesso modo dei chicchi di caffè normale: il procedimento per realizzare il caffè è lo stesso. Alcuni affermano che la decaffeinizzazione privi il deca delle sue proprietà organolettiche tanto da essere in grado di riconoscere la differenza anche in tazza, quando si consuma la bevanda finita. 

In realtà, come abbiamo detto, le moderne tecniche di estrazione permettono al chicco di conservare intatte tutte le sue caratteristiche anche dopo la decaffeinizzazione, per cui l'unica differenza sensibile tra caffè normale e e caffè decaffeinato è che quest'ultimo contiene una percentuale molto inferiore di caffeina. 

Il caffè decaffeinato contiene caffeina?

Sì. Una percentuale molto inferiore non vuol dire "privo di", e infatti anche nel caffè decaffeinato è presente una piccola dose di caffeina, che comunque non supera mai lo 0,1% a fronte dell'1% circa contenuto nell' arabica 100% e del 4% circa della robusta.

Questo è un aspetto da tenere presente per tutti coloro che hanno problemi cardiovascolari o di ipertensione gravi, perché in tal caso anche l'assunzione di caffè decaffeinato potrebbe essere sconsigliata.

Il caffè decaffeinato fa dormire?

Come abbiamo detto, il deca contiene una piccola percentuale di caffeina, anche se in quantità molto ridotte rispetto al caffè normale, per cui può avere comunque degli effetti rinvigorenti su chi è particolarmente sensibile alla caffeina. 

caffe-decaffeinato-fa-dormire

Per chi ama gustare una buona tazza di caffè anche la sera prima di andare a letto, il consiglio è di fare una prova con il decaffeinato e valutare gli effetti. Stesso discorso vale per la domanda opposta: il caffè decaffeinato fa svegliare?

Sicuramente l'effetto del deca sulla lucidità mentale non sarà lo stesso di un caffè normale, ma non è detto che la sua minuscola dose di caffeina, unita all'aroma del caffè, non basti a darvi la giusta carica!

Si può bere il caffè decaffeinato in gravidanza?

Il Ministero della Salute fissa il consumo massimo di caffeina a circa 400mg per i soggetti in salute, l'equivalente di 4 o 5 tazzine di espresso. Durante la gravidanza però può succedere di sviluppare una maggiore sensibilità alla caffeina, per cui può diventare necessario ridurne il consumo: in questo caso, se proprio non si riesce a rinunciare alla propria tazzina di caffè quotidiano, il decaffeinato può essere un ottimo sostituto del caffè normale.

Il consiglio è di ascoltare sempre i segnali che il corpo invia e di consultare in ogni caso il proprio medico di fiducia per decidere le eventuali modifiche da apportare alla propria alimentazione durante la gravidanza e l'allattamento.

In conclusione: il decaffeinato fa male?

Tirando le somme: il caffè decaffeinato fa male?
Sembra proprio di no!

Gli effetti sono praticamente gli stessi del caffè normale, tranne quelli sul sistema nervoso di cui è responsabile la caffeina. Per il resto, il caffè decaffeinato conserva oggi, grazie alle moderne tecniche di estrazione della caffeina, tutte le proprietà benefiche per la salute

Che ne pensi?
Se l'articolo ti è piaciuto condividilo e se vuoi provare il nostro caffè decaffeinato in capsule acquistalo qui!

Potrebbe interessarti anche

Miscela Caffè Arabica: Conosci l’Origine e le Caratteristiche?
28 novembre 2018 Miscela Caffè Arabica: Conosci l’Origine e le Caratteristiche? Approfondisci
Caffè leccese: la ricetta per prepararlo a casa con le capsule
22 agosto 2018 Caffè leccese: la ricetta per prepararlo a casa con le capsule Approfondisci
Newsletter Entra nel mondo del caffè sospeso!

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere sempre aggiornato su tutte le nostre offerte e ricevere in anteprima promo e sconti speciali.